Dott. Antonio di Palma

Home » Dipendenze » Dipendenze comportamentali » Shopping compusivo
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Shopping compusivo

Dipendenza dal comprare

Lo shopping compulsivo è un disturbo psicologico e comportamentale caratterizzato da un impulso urgente e inarrestabile all'acquisto.

La dipendenza dagli acquisti va distinto dalla "normale" mania di comprare tipica anche del diffuso atteggiamento consumistico proprio della nostra società moderna.

L'acquisto compulsivo è spesso preceduto da una forte tensione che viene attenuata solo cedendo all'impulso a comprare ed è poi seguito da senso di colpa, vergogna ed umiliazione.

L'acquisto compulsivo porta a comprare oggetti che ben presto perdono il loro fascino, tanto da essere spesso regalati, accantonati o buttati via.

Lo shopping compulsivo è utilizzato come un rimedio contro il senso di vuoto e la depressione, è un tentativo della persona di regolare i propri affetti.

Lo shopping problematico, inizialmente, non è visto come una patologia ma semplicemente come un comportamento per eliminare l'ansia e per sentirsi meglio. Proprio questo apparente appagamento iniziale rafforza il comportamento, determinando, poi, processi compulsivi e ripetitivi.

La dipendenza dagli acquisti ha aspetti riconducibili ad altre patologie come la depressione e i disturbi d'ansia, tra i quali il disturbo ossessivo compulsivo, e il disturbo del controllo degli impulsi.

Lo shopping compulsivo è solo un modo per sfuggire a delle situazioni angosciose o dolorose.

L'ipnosi è uno strumento molto efficace per guarire dallo shopping compulsivo.

Per avere maggiori informazioni o chiedere un aiuto psicologico può contattarmi ricevo a Roma e Ciampino.

Dove Siamo