Dott. Antonio di Palma

Home » Fobie » Acrofobia
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Acrofobia

La paura dei luoghi alti

L'acrofobia o paura dei luoghi alti può scatenare un attacco di panico.

L'acrofobia come tutte le fobie per innescarsi non ha bisogno per forza che il soggetto deve trovarsi realmente sul ciglio di una rupe, o in cima a una torre, ma può scattare semplicemente alla vista di un'immagine filmata o solo fotografata.

L'acrofobia porta gli individui a gravi limitazioni esperienziali ogni volta che si corre il rischio di trovarsi con il vuoto sotto o intorno.

L'acrofobia può impedire anche di salire ad un secondo piano o di attraversare un ponte anche quando si è in macchina, o di guardare un panorama dall'alto.

L'acrofobia spesso non riguarda solo la paura dell'altezza, infatti alcuni acrofobici temono di essere assaliti da un impulso perverso di saltare giù, e posssono perfino sentirsi come se qualche forza eserna li tirasse verso l'orlo del luogo alto.

La Pnl (Programmazione Neurolinguistica) e l'ipnosi sono due strumenti molto efficaci per superare la paura dell'altezza.

Per maggiori informazioni o per chiedere un incontro può contattarmi ricevo sia a Roma che a Ciampino.

Chiedi informazioni Stampa la pagina

Dove Siamo