Dott. Antonio di Palma

Home » Articoli di psicologia » La Sindrome di Amsterdam cos'è?
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

La Sindrome di Amsterdam cos'è?

Godere nell'essere guardati

La Sindrome di Amsterdam è una moderna forma di voyeurismo, evidenziata dai sessuologi e interessa tante coppie.

La Sindrome di Amsterdam è caratterizzata dal piacere erotico che alcuni uomini provano nel filmare, con un telefonino o una telecamera, la compagna mentre fa l'amore e poi diffondere le immagini sul web.

La Sindrome di Amsterdam è chiamata così perché nella capitale olandese molti uomini sono soliti mettere in vetrina le parti intime delle compagne mentre fanno sesso.

In questa nuova forma di parafilia l'uomo gode nel mostrare le parti intime della donna, come se fosse un trofeo da esporre, che si può vedere ma non toccare.

La Sindrome di Amsterdam può essere un modo, per tante coppie, per spezzare la routine; per essere guardati, per provare eccitazione sapendo che saranno ammirati dagli utenti della rete.

Alcuni uomini spesso possono filmare l'atto sessuale all'insaputa della compagna o per vendicarsi della donna perché sono stati lasciati.

c

Gentile visitatore/visitatrice, se desidera avere maggiori informazioni o chiedere un supporto, può chiamare al 347.0716419, o cliccare su contatti, ricevo a Ciampino e Roma, zona Castro Pretorio.

Chiedi informazioni Stampa la pagina

Dove Siamo