Dott. Antonio di Palma

Home » Infanzia e adolescenza » Enuresi notturna » L'enuresi e le sue cause
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

L'enuresi e le sue cause

L'enuresi, soprattutto nei casi in cui il bambino o la bambina aveva già raggiunto il controllo degli sfinter,i ha come causa una componente emotiva.

L'enuresi notturna può simboleggiare il timore di essere abbandonato o di essere lasciati soli, infatti spesso compare nel primogenito quando si attende la nascita di una sorellina o di un fratellino, e quindi il bambino regredisce tornando a fare la pipì a letto come quando era più piccolo.

L'enuresi può essere la conseguenza di eventi o cambiamenti importanti che stravolgono la vita del bambino come il trasferimento in un'altra casa o città, l'ingresso a scuola, la separazione dei genitori o un'ospedalizzazione prolungata.

Si tratta in prevalenza di situazioni che sconvolgono la quotidianità del bimbo, indebolendo le sue certezze e i suoi punti fermi, condizionando il ritmo e lo stile della vita familiare.

L'enuresi comunica un disagio, insicurezza, il bisogno di una maggiore attenzione da parte dei genitori.

Gentile visitatore se desidera avere maggiori informazioni o chiedere un aiuto non esitare a contattarmi. Il supporto di uno psicoterapeuta può essere molto utile.

Chiedi informazioni Stampa la pagina

Dove Siamo