Dott. Antonio di Palma

Home » Articoli di psicologia » Placebo ed effetto placebo
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Placebo ed effetto placebo

Il placebo è qualsiasi sostanza inerte, biologicamente inattiva, priva di capacità terapeutiche proprie, presentato al paziente come rimedio efficace e quindi somministrato per indurre suggestione psicoterapeutica.

L'effetto placebo in senso farmacologico deriva soprattutto dalla aspettativa della sua efficacuia: il fatto che il soggetto ritenga che la sostanza inerte presentata come farmaco sia attiva produce nel suo organismo dei risultati comparabili con il farmaco reale.

L'effetto placebo, segue la somministrazione del placebo, ed è la componente psicologica del paziente che è attivata dal rituale dell'atto terapeutico stesso, che genera effetti curativi.

L'effetto placebo in alcune patologie e terapie è enorme e dimostra come la componente psicologica giochi un ruolo determinante.

Il placebo e l'effetto placebo sono stati maggiormente studiati sul dolore. Il dolore è soggetto alle più svariate influenze psicologiche. Quindi è logico prevedere che aspettative positive e negative possono determinare miglioramenti o peggioramenti.

Gentile visitatrice visitatore, se desidera avere più informazioni su questo argomento puoi chiamare al 3470716419 o, cliccare su contatti, ricevo sia a Roma che Ciampino.

Chiedi informazioni Stampa la pagina

Dove Siamo