Dott. Antonio di Palma

Home » Ipnosi » Ipnosi e immaginazione nello sport
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Ipnosi e immaginazione nello sport

Perché l'utilizzo dell'ipnosi può essere molto utile agli sportivi?

L'anello di congiunzione tra l'ipnosi e lo sport è l'immaginazione. Quindi immaginare durante l'ipnosi è un po' quello che affermava S. Agostino a proposito del canto: "Chi canta bene è come se pregasse due volte".

È noto da tempo che l'immaginazione motoria di una certa azione può migliorare l'esecuzione di quell'azione e questo lo sanno molto bene allenatori e atleti. Infatti, tanti allenatori per migliorare le prestazioni dei loro atleti, prima di gare importanti, fanno ripetere mentalmente gli allenamenti per migliorare le loro prestazioni.

Il segreto di molti campioni sportivi è proprio quello di allenarsi mentalmente ripetendo ogni movimento e immaginando pienamente la scena della gara mediante tutti i sistemi sensoriali.

La rivoluzionaria scoperta dei neuroni a specchio, sta dando nuove fondamenta empiriche all'importanza dell'immaginazione nello sport, visto che i neuroni umani scaricano anche quando si immagina di compiere una determinata azione. Quindi, ripetere mentalmente e praticare un'attività consentono di attivare le stesse zone del cervello.

Pertanto, quando ripetiamo un'azione, anche soltanto con la semplice immaginazione, il circuito neuronale corrispondente si rinforza in eguale misura (la sola immaginazione è sufficiente a rinforzare i circuiti neuronali). Si potrebbe semplificare dicendo che immaginare è fare.

Ed è proprio in questo passaggio, che diventa fondamentale l'utilizzo dell'ipnosi per migliorare le prestazioni atletiche, visto che durante l'ipnosi l'attenzione di una persona viene rivolta maggiormente verso l'interno e maggiormente focalizzata.

La Tomografia a Emissione di Positroni (PET), ha dato la possibilità di osservare che le realtà prodotte in ipnosi non sono così tanto virtuali, poiché quando si fa immaginare a un soggetto di correre, vengono attivati gli stessi percorsi neuronali di una vera corsa.

Quindi, niente più dell'ipnosi può essere più adatta per migliorare le prestazioni degli atleti, con questo non voglio certo dire che gli atleti non si devono più allenare. Ma semplicemente che l'ipnosi può aiutarli a vincere.

Gentile visitatrice visitatore, se desidera avere maggiori informazioni o, chiedere un aiuto può chiamare al 3470716419 o, cliccare su contatti, ricevo a Ciampino, via Fratelli wright, e Roma, zona Castro Pretorio.

Chiedi informazioni Stampa la pagina

Dove Siamo