Dott. Antonio di Palma

Home » Disturbi alimentari » Ortoressia
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Ortoressia

Che cos'è l'ortoressia?

L'ossessione di dover essere sempre in perfetta forma e in ottima salute è l'idea fissa che accompagna le persone che soffrono di otoressia.

L'ortoressia è caratterizzata dall'idea fissa di consumare cibi adeguati e salutari. Ovviamente, ciò che è disfunzionale in queste persone non è il loro essere attenti a mangiare sano, ma l' ossessività con cui ricercano alimenti sani e incontaminati per il timore di ammalarsi.

A differenza delle anoressiche o delle bulimiche i soggetti ortoressici non concentrano la loro attenzione sulla quantità di cibo da assumere ma sulla qualità e mostrano una maniacale attenzione agli eventuali danni che un determinato cibo, se assunto, possa causare al proprio organismo.

Nell'orteressia, l'ossessione del mangiare sano ha il significato proteggersi da un senso di minaccia profondo che è la precarietà della vita. Stando attento a ciò che si mangia si illudono di poter aver la meglio su qualsiasi tipo di malattia.

Nell'ortoressia proprio l'ossessione di nutrirsi in modo sano è disfunzionale, uno perché provoca sensi di colpa, rabbia e umore depresso quando non vengono rispettati i rigidi parametri alimentari a cui si è sottoposti, due perché l'estrema selezione degli alimenti, porta a privarsi di alimenti essenziali, con dannose conseguenze per la salute.

Trascorre molto tempo a pianificare i pasti, procurarsi il cibo adatto, prepararlo, ha delle forti ripercussioni sul funzionamento globale dell'individuo, infatti, il loro comportamento alimentare condiziona e destabilizza la vita famigliare, lavorativa, sociale e porta all'isolamento.

Gentile visitatore visitatrice, se desidera chiedere un supporto o avere maggiori informazioni può chiamare al 3470716419. o cliccare su contatti, ricevo a Roma, zona Castro Pretorio e Ciampino.

Chiedi informazioni Stampa la pagina

Dove Siamo