Dott. Antonio di Palma

Home » Disturbi alimentari » Sindrome di Alimentazione Notturna
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Sindrome di Alimentazione Notturna

Le abbuffate notturne

La sindrome di alimentazione notturna o Night eating syndrome (NES) è un disturbo dell'alimentazione ed è caratterizzata da assenza di fame durante tutto il giorno e da un intenso stimolo della fame verso sera e durante la notte, che induce a mangiare e contribuisce all'obesità.

Le abbuffate notturne si verificano durante la notte e servono per riaddormentarsi e placare l'ansia. Alcuni pensieri come l'impossibilità di dormire se non si mangia qualcosa, possono accentuare l'intensità dell'ansia e favorire l'assunzione di cibo.

La maggior parte delle persone con NES si sente in colpa per quello che ha mangiato la sera e la notte precedente. I sensi di colpa spesso si associano a sentimenti di vergogna per la scarsa capacità di autocontrollo e ad un profondo senso di inadeguatezza.

La sindrome di alimentazione notturna è la manifestazione di un disagio psicologico: stress, depressione e bassa autostima, inoltre vi sarebbe anche un'incapacità di riconoscere e gestire le proprie emozioni.

La NES è la rappresentazione di un disturbo dell'alimentazione, di un disturb di insomnia e un disturbo dell'umore.

Le persone affette da night eating syndrome sono coscienti durante gli episodi di alimentazione notturna e scelgono in genere anche il cibo da mangiare.

Gentile visitatrice visitatore se desidera avere maggiori informazioni su questo argomento o chiedere un supporto non esitare a contattarmi, ricevo sia a Roma che Ciampino.

Chiedi informazioni Stampa la pagina

Dove Siamo