Dott. Antonio di Palma

Home » Ipnosi » Ipnosi come utilizzarla?
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Ipnosi come utilizzarla?

L'ipnositerapia è utilizzata per modificare i sintomi psichici che si sono formati nel tempo.

L'ipnosi, come più volte ho detto, è un processo comunicativo che consiste essenzialmente nello stabilire un clima di collaborazione con il soggetto e poi nel costruire immagini, ideoplasie, sapientemente costruite su misura per la persona che abbiamo di fronte.

Quando si parla di ipnosi bisogna distinguere due momenti, il primo è portare il soggetto in ipnosi, il secondo è utilizzare al meglio la trance ipnotica per produrre il cambiamento nella persona.

I processi per indurre l'ipnosi possono essere infiniti, ma è opportuno che ogni psicoterapeuta utilizzi tecniche che si adattino alle caratteristiche dei singoli soggetti, per questo è importante che vi sia un'attenta osservazione del soggetto.

Una volta stimolate le risposte e concluso il processo induttivo, il terapeuta può passare al momento più importante della terapia con l'ipnosi, ovvero l'attivazione delle risorse latenti, che una volta attivate, anche in parte, potranno essere messe a disposizione del fenomeno del cambiamento.

Lo psicoterapeuta, partendo dal problema che viene portato in psicoterapia, individua le risorse e le capacità che il paziente possiede e che utilizza in altri ambiti della sua vita, e cerca di trasferirle attraverso l'utilizzo di suggestioni indirette, all'interno del problema del paziente, per cambiare.

Se le suggestioni ipnotiche sono state ben disseminate attraverso un certo tipo di linguaggio e, se le immagini sono pregnanti per il problema che il soggetto vive e per il suo contesto relazionale, allora la potenza di questo processo comunicativo, "l'ipnosi", può manifestarsi in tutta la sua efficacia ristrutturante.

Gentile visitatore visitatrice, se vuole avere maggiori informazioni o chiedere un supporto, può chiamare al 3470716419 o cliccare su contatti, ricevo su appuntamento a Ciampino, via Fratelli Wright e a Roma, via S. Martino della Battaglia.

Chiedi informazioni Stampa la pagina

Dove Siamo