Dott. Antonio di Palma

Home » Stress » Stress e malattia
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Stress e malattia

Quando lo stress provoca la malattia

È importante sapere che quando una situazione esterna provoca in noi una reazione emotiva, rabbia, ansia, paura, il nostro corpo reagisce con evidenti e rapidi cambiamenti fisiologici.

Una parte di queste modificazioni sono percepite immediatamente: il cuore batte forte, la pressione aumenta, il respiro si fa più rapido e profondo, facciamo più attenzione agli stimoli che percepiamo, i muscoli diventano più reattivi.

Di altri cambiamenti non sempre ne siamo consapevoli: gli zuccheri vengono mobilitati per fornire l'energia per la reazione emotiva, alcune ghiandole endocrine liberano ormoni per far fronte alla situazione di emergenza, il cosiddetto meccanismo di lotta e fuga, le funzioni del canale alimentare vengono arrestate, e così via.

Qualora le condizioni esterne o le nostre abitudini, le inclinazioni personali, le nostre particolari valutazioni, i vincoli sociali e morali ci impediscano di rimuovere la causa che ha provocato la risposta emotiva, come la conflittualità col coniuge, col capoufficio, il lavoro eccessivo, scadenze urgenti, pessimi rapporti col vicinato e tutto il vasto repertorio degli agenti logoranti, stressor, che sono parte essenziale della realtà odierna, allora l'attivazione fisiologica legata alla reazione viene eccessivamente mantenuta, non trova sfogo, si cronicizza, provocando alterazioni organiche più o meno rischiose che possono dar vita a svariate patologie.

Gentile visitatore/visitatrice, se desidera avere maggiori informazioni o chiedere un supporto, può chiamare al 347.0716419, o cliccare su contatti, ricevo a Ciampino e Roma, zona Castro Pretorio.

Chiedi informazioni Stampa la pagina

Dove Siamo