Dott. Antonio di Palma

Home » Sessualità » La sessualità maschile » Masturbazione
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Masturbazione

La masturbazione non è un comportamento proibito di cui vergognarsi.

Ho voluto scrivere questo piccolo articolo sulla masturbazione per rassicurare i tanti ragazzi, ragazze e adulti che la praticano, perché è un comportamento sessuale del tutto normale e naturale, non c'è nulla di male o d'immorale nel masturbarsi e di conseguenza non c'è bisogno di sentirsi in colpa o provare vergogna.

Vecchi pregiudizi condannavano la masturbazione come un atto proibito di cui vergognarsi, affermando addirittura che facesse male alla salute e indebolisse l'organismo, fino a condurlo all'impotenza, alla cecità o, addirittura alla pazzia.

La masturbazione non è responsabile di danni fisici e psichici di alcun genere, anzi, costituisce un'esperienza assolutamente normale, parte di un percorso evolutivo verso la conquista di una sessualità matura. La masturbazione, inoltre, non è un atto infantile ed immaturo ma, in realtà, rappresenta uno dei molteplici modi per creare un'intima armonia con se stessi o con il partner, inoltre rappresenta uno specifico indicatore di salute sessuale.

La masturbazione è una stimolazione volontaria, di solito manuale, ma si possono usare anche degli oggetti ed è diffusa anche tra gli animali, maschi e femmine, specie nei mammiferi, per raggiungere rapidamente il piacere. Qui è importante ricordare che è possibile provare orgasmo anche durante il sonno.

Con la pubertà si hanno le prime polluzioni notturne e con la masturbazione i ragazzi sperimentano le prime eiaculazioni solitarie: Tutti i ragazzi si toccano e rispetto alle ragazze questo viene più tollerato, anche se in famiglia non se ne parla.

Nella pubertà la masturbazione appare come un surrogato del coito. Il giovane cioè si rende conto di avere la maturità biologica per un rapporto sessuale, ma per svariati motivi, non può ancora averlo. Man mano che l'individuo avanza nella maturità socio-sessuale, il coito sostituisce la masturbazione, anche se non in maniera assoluta. Nel passato si è sempre dato per scontato che la masturbazione fosse un fenomeno tipicamente maschile, che andava sicuramente represso.

La masturbazione è una cosa normale a qualsiasi età, al contrario è la sua completa assenza in un adolescente che forse potrebbe determinare più facilmente problemi sessuali. La masturbazione, di per se stessa, non è mai deleteria per l'individuo e molte volte ha l'effetto di placare uno stato ansioso.

Gentile visitatore visitatrice, se desidera avere maggiori informazioni o, chiedere un supporto può chiamare al 3470716419 o, cliccare su contatti, ricevo su appuntamento a Ciampino e a Roma in via S. Martino della Battaglia.

Chiedi informazioni Stampa la pagina

Dove Siamo