Dott. Antonio di Palma

Home » Dipendenze » Dipendenze comportamentali » Shopping compusivo » Dipendenza da shopping online
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Dipendenza da shopping online

Fare shopping è bello, potersi regalare un oggetto, un vestito, concedersi un pomeriggio di shopping dopo un momento difficile può essere salutare. Ed è difficile pensare che un comportamento così naturale possa, in alcuni casi, modificare la nostra esistenza dal punto di vista psicologico, sociale e fisico.

Lo shopping compulsivo online rientra tra le dipendenze da internet. Lo shopping online è un fenomeno in forte espansione, grazie alla diffusione di tablet e smartphone e all'utilizzo delle carte di credito o di metodi di pagamento alternativi come il pay pal.

Gli acquisti online sicuramente rendono la vita più semplice, perché in internet si può accedere a più negozi in un breve tempo e con la possibilità di acquistare a qualsiasi ora del giorno e della notte, semplicemente con un "click", inoltre, si possono confrontare i prezzi e risparmiare provando anche un senso di euforia. Dall'altra, questa facilità può predisporre all'insorgenza di una dipendenza.

Ma che cos'è lo shopping compulsivo online? Lo shopping compulsivo online è caratterizzato da un impulso irrefrenabile, una tensione costante che può essere alleviata solo comprando; acquistare ha il solo scopo di alleviare una tensione interna, uno stato di disagio interiore.

I soggetti affetti da questa compulsione descrivono un profondo senso di vuoto che tentano di colmare attraverso l'acquisto: il momento dell'acquisto è catartico e liberatorio e provoca una sensazione immediata di piacere, sollievo, senso di potere e di riempimento, innalzamento dell'autostima. Ma si tratta di una soddisfazione fittizia e transitoria, che presto lascia spazio al senso di colpa e ad uno stato di tensione crescente. Solo un nuovo acquisto potrà eliminare questa tensione, ma l'effetto sarà di nuovo di breve durata. Si innesca così un circolo vizioso da cui il dipendente non riesce ad uscire e che può produrre gravi contraccolpi nella sfera relazionale, familiare e finanziaria dell'individuo.

Gentile visitatore, visitatrice, se desidera avere maggiori informazioni o chiedere un supporto, può chiamare al 347.0716419, o cliccare su contatti, ricevo a Ciampino e Roma, zona Castro Pretorio.

Chiedi informazioni Stampa la pagina

Dove Siamo