Dott. Antonio di Palma

Home » Dipendenze » Dipendenza da sostanza » Alcolismo » Alcol e droghe
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Alcol e droghe

Il policonsumo di sostanze psicoattive.

Il consumo combinato di alcol e droghe è un'abitudine molto frequente tra i soggetti che soffrono di problemi di dipendenza e ha contribuito non poco a dare un nuovo volto all'alcolista d'oggi.

L'alcol è di fatto associato ad altre sostanze psicoattive come l'eroina, la cocaina e la cannabis, mentre tra i più giovani è frequente associare l'alcol alle cosiddette nuove droghe, l'ecstasy in particolare.

L'alcol, per le sue proprietà, si combina molto bene con ogni tipo di droga e, a seconda della sostanza che si utilizza, può avere un particolare effetto. Può potenziare, per esempio, l'effetto delle altre sostanze ad azione depressiva sul sistema nervoso (oppio, eroina, metadone, benzodiazepine, barbiturici), così come sostituirsi ad esse, senza grandi sofferenze, nei momenti in cui non si riesce ad avere la sostanza ricercata.

L'alcol, infatti, è utilizzato spesso dopo l'assunzione di cocaina, per contenere gli effetti eccitanti di quest'ultima, quando questi diventano sconvenienti, sia perché l'effetto della cocaina può prolungarsi oltre il dovuto e rendere perciò facilmente riconoscibile il proprio stato alterato, sia per rendere più sopportabile la fase down, ossia quando l'effetto della cocaina scende, e si prova una sensazione di grande abbattimento, che rende molto difficile opporsi alla voglia di riutilizzarla.

Cocaina e alcol, è importante saperlo, se assunte insieme, portano alla formazione di una nuova sostanza, il cocaetilene, con effetti collaterali estremamente pericolosi per la salute umana.

L'alcol, inoltre, è anche molto utilizzato in associazione con la cannabis, al fine di contrastare gli effetti collaterali di quest'ultima -ansia, angoscia e paranoia- o allo scopo di potenziare l'effetto disinibente dell'ecstasy.

Il punto è che ogni droga può essere associata all'alcol e che questa coesistenza è sempre più nociva rispetto a quando si assume una sostanza per volta.

Gentile visitatore/visitatrice, se desidera avere maggiori informazioni o chiedere un supporto, può chiamare al 347.0716419, o cliccare su contatti, ricevo su appuntamento a Ciampino, via Fratelli Wright, e Roma, zona Castro Pretorio.

Chiedi informazioni Stampa la pagina

Dove Siamo