Dott. Antonio di Palma

Home » Dipendenze » Dipendenze comportamentali » Dipendenza da internet » Dipendenza dalla Chat
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Dipendenza dalla Chat

L'insicurezza, la scarsa stima di sé possono facilitare la dipendenza dal web, infatti, se per tanti di noi conoscere gente su internet, mandare messaggi, scherzare può essere un divertente passatempo, per tanti altri può diventare una delle poche, se non l'unica fonte da cui ottenere piacere.

La chat permette una maggiore disinibizione comportamentale a causa della distanza fisica tra gli interlocutori e della mancanza di conseguenze dirette, sentendosi più liberi ci si spinge molto oltre.

Inventarsi un personaggio attraente, carismatico, costruirsi degli hobby, far finta di possedere una grande villa con piscina, inventarsi un lavoro importante, suscita, senz'altro, grande interesse e curiosità negli altri, impensabili nella vita reale.

Il fatto di sentirci finalmente ideali rende difficile abbandonare questo personaggio inventato e tornare alla realtà, dove tutto è sicuramente più complicato.

Sono molto frequenti i casi di persone che sperimentano delusioni anche molto forti quando incontrano le persone conosciute in chat, perché la realtà non rispecchia le aspettative.

La rete, quindi, permette, o facilita la costruzione di quella immagine ideale a cui abbiamo sempre guardato, ma che non siamo mai stati capaci di raggiungere, perché troppo elevata.

Le relazioni virtuali pian piano sostituiscono quelle reali, con la conseguenza di vivere in un mondo popolato da persone idealizzate.

Gentile visitatore/visitatrice, se desidera avere maggiori informazioni o chiedere un supporto, può chiamare al 347.0716419, o cliccare su contatti, ricevo a Ciampino e Roma, zona Castro Pretorio.

Chiedi informazioni Stampa la pagina

Dove Siamo