Dott. Antonio di Palma

Home » Sessualità » La sessualità maschile » Sessualità e autostima
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Sessualità e autostima

Negli uomini sessualità e autostima vanno a braccetto nel senso che sono intimamente legate.

Per avere una buona sessualità è fondamentale autostimarsi: chi non ha una buona stima di sé incappa sicuramente in difficoltà e può non avere , con molta probabilità, una vita sessuale soddisfacente.

Un uomo incrocia una donna, che gli sorride e gli fa intendere che è interessata a lui. Se l'uomo pensa: "Le piaccio, posso conquistarla, sono capace di trattenere una relazione con lei" proverà emozioni positive ed intraprenderà una conversazione.

Immaginiamo lo stesso scenario, ma con un uomo poco sicuro di sè, convinto di non essere capace a livello sessuale o, di non piacere, proverà ansia e si allontanerà dalla situazione, sentendosi sotto esame o giudicato.

Pensieri positivi come: "Sono una persona capace a livello sessuale" produrranno quasi sicuramente comportamenti sessuali adeguati. Pensieri negativi del tipo: "Sono incapace di mantenere un'erezione", produrranno quasi certamente comportamenti sessuali inadeguati.

Chiaramente pensieri del genere attiveranno emozioni di ansia, non di eccitazione, producendo così il fallimento sessuale.

La paura di perdere l'erezione, di fare brutta figura, innesca una reazione emotiva di ansia e allarme che inibisce l'eccitazione. Ciò determina inevitabilmente il fallimento sessuale e quindi si instaura nel soggetto un circolo vizioso che lo porterà ad avere problemi sessuali.

Gentile visitatore/visitatrice, se desidera avere maggiori informazioni o chiedere un supporto, può chiamare al 347.0716419, o cliccare su contatti, ricevo su appuntamento a Ciampino, via Fratelli Wright, e Roma, zona Castro Pretorio.

Chiedi informazioni Stampa la pagina

Dove Siamo