Dott. Antonio di Palma

Home » Sessualità » La sessualità maschile » I disturbi dell'orgasmo maschile » Eiaculazione precoce » Come riconoscere l'eiaculazione precoce
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Come riconoscere l'eiaculazione precoce

Come fare a riconoscere l'eiaculazione precoce? Per diagnosticare l'eiaculazione precoce in ambito clinico si utilizzano frequentemente i criteri forniti dal DSM-5:

A. Una modalità persistente o ricorrente di eiaculazione che si verifica durante i rapporti sessuali, circa un minuto dopo la penetrazione vaginale e prima che l'uomo lo desideri.
Nota: Anche se la diagnosi di eiaculazione precoce può essere applicata a individui impegnati in attività sessuali non intravaginali, non sono stati stabiliti specifici criteri di durata per queste attività.

B. I sintomi dei Criterio A devono essere presenti come minimo per circa 6 mesi e devono essere provati in tutte o quasi tutte (circa il 75-100%) le occasioni di attività sessuale (in determinate circostanze situazionali o, se generalizzato, in ogni circostanza).

C. I sintomi del Criterio A causano nell'individuo un disagio clinicamente significativo.

D. La disfunzione sessuale non è meglio spiegata da un disturbo mentale non sessuale o come conseguenza di un grave disagio relazionale o di altri significativi fattori stressanti e non è attribuibile agli effetti di una sostanza/farmaco o di un'altra condizione medica.

Specificare se:
Eiaculazione permanente: Il disturbo è presente da quando l'individuo è diventato sessualmente attivo.
Eiaculzione acquisita: Il disturbo inizia dopo un periodo di funzionamento sessuale relativamente normale.

Specificare se:
Eiaculazione generalizzata: Non è limitato a determinati tipi di stimolazione, situazioni o partner.
Situazionale: Si verifica solo con certi tipi di stimolazione, situazioni o partner.

Specificare gravità attuale:
Lieve: l'eiaculazione si verifica entro circa 30-60 secondi dopo la penetrazione vaginale.

Moderato: l'eiaculazione si verifica entro circa 15-30 secondi dopo la penetrazione vaginale.

Grave: l'eiaculazione si verifica prima dell'attività sessuale, all'inizio dell'attività sessuale o entro circa 15 secondi circa dalla penetrazione vaginale.

Gentile visitatore/visitatrice, se desidera avere maggiori informazioni o chiedere un supporto, può chiamare al 347.0716419, o cliccare su contatti, ricevo su appuntamento a Ciampino e Roma, zona Castro Pretorio.

Chiedi informazioni Stampa la pagina

Dove Siamo