Dott. Antonio di Palma

Home » Sessualità » La sessualità femminile » La cliotoride
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

La cliotoride

La clitoride è l'organo sessuale femminile più sensibile e importante, proprio per l'elevata concentrazione di terminazioni nervose disposte in essa e nell'aria immediatamente adiacente.

La sua funzione principale è quella di dare piacere alla donna durante i rapporti sessuali o la masturbazione, perché è estremamente sensibile al contatto diretto e indiretto; in effetti durante il coito si produce un massaggio ritmico indiretto su di essa, che produce piacere ed eccitazione.

La sua importanza in tal senso è tale che la maggior parte delle donne può raggiungere facilmente l'orgasmo tramite la sua stimolazione, che però non deve essere mai troppo decisiva o diretta se si vuole evitare una spiacevole sensazione di fastidio, di dolore e calo dell'eccitazione.

La clitoride è considerata come la corrispondente femminile del pene maschile, ed è posizionata nella parte superiore e anteriore della vulva, poco sopra l'apertura dell'uretra, esattamente dove si uniscono le piccole labbra.

La clitoride ha una struttura simile a quella del pene, infatti è composta da una parte superiore, chiamata glande, e una parte inferiore (più lunga) chiamata asta, che contiene i corpi cavernosi composti di un tessuto spugnoso che, in seguito all'eccitamento, si inturgidisce ergendosi ed allungandosi, grazie all'afflusso di una maggiore quantità di sangue che vi confluisce.

Gentile visitatore/visitatrice, se desidera avere maggiori informazioni o chiedere un supporto, può chiamare al 347.0716419, o cliccare su contatti, ricevo su appuntamento a Ciampino, via Fratelli Wright, e Roma, zona Castro Pretorio.

Chiedi informazioni Stampa la pagina

Dove Siamo