Dott. Antonio di Palma

Home » Stress » Alopecia areata
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Alopecia areata

Che cos'è l'alopecia areata e cosa bisogna fare per evitare le recidive?

L'alopecia areata appartiene alla famiglia delle malattie autoimmuni, ed è caratterizzata dalla comparsa improvvisa di chiazze a forma circolare od ovale prive di peli. Il numero e le dimensioni di queste aree possono variare da individuo a individuo e scomparire anche spontaneamente.

Sia i maschi che le femmine hanno le stesse probabilità di sviluppare l'alopecia areata, inoltre, anche se esordisce abitualmente nell'infanzia e nell'adolescenza, può fare anche la sua comparsa in altri periodi della vita.

Queste chiazze prive di peli possono comparire in qualsiasi parte del corpo, anche se le zone maggiormente colpite sono il cuoio capelluto e la barba, mentre le ciglia, sopracciglia, peli pubici o ascellari quelle meno interessate. In queste zone glabre la pelle si mostra liscia, di colore bianco-latte e gli sbocchi follicolari dilatati.

Quasi sempre la perdita dei capelli o dei peli avviene senza nessun sintomo, anche se ci sono persone che riferiscono di aver provato appena prima della comparsa della chiazza, bruciore, parestesie, prurito o sentito dolore.

Le malattie autoimmuni sono dette così perché il sistema immunitario, in momenti di stress particolare, perde provvisoriamente o definitivamente, la capacità di distinguere il proprio organismo ed erroneamente attacca e distrugge i tessuti sani del proprio corpo, non riconoscendoli come parti di se (più o meno quello che avviene nel caso di un trapianto d'organo, dove si verifica il fenomeno del rigetto). Nel caso specifico della alopecia areata vengono prese di mira le cellule del pelo o del follicolo del pelo.

L'alopecia areata, nonostante la sua benignità clinica (l'alopecia areata non ha effetti negativi sulla salute fisica della persona) può comportare nelle forme più gravi, importanti inestetismi, e questo, il più delle volte può avere un effetto devastante sulla qualità della vita dei pazienti e dei loro familiari, soprattutto quando a essere colpito è un bambino/a o una donna.

Quindi, un intervento psicoterapeutico può essere fondamentale per coloro che sono colpiti dall'alopecia areata, e anche l'ipnosi può avere un ruolo fondamentale.

Lo stress ha sicuramente un ruolo da protagonista nel causare l'alopecia areata, quindi è importante non solo cercare di far ricrescere i capelli, ma soprattutto conoscere le cause che hanno prodotto questo inestetismo, perché se ignorate, porteranno a una certa recidiva.

Pertanto nel trattamento dell'alopecia areata è fondamentale sapersi muovere su due fronti; la cura per la ricrescita dei peli o dei capelli da un lato, e il trattamento psicoterapeutico per limitare lo stress e scongiurare le ricadute.

Gentile visitatore/visitatrice, se desidera avere maggiori informazioni o chiedere un supporto, può chiamare al 347.0716419, o cliccare su contatti, ricevo su appuntamento a Ciampino, via Fratelli Wright, e Roma, zona Castro Pretorio.

Chiedi informazioni Stampa la pagina

Dove Siamo