Dott. Antonio di Palma

Home » Disturbi dell'umore » Ipomania » Come riconoscere l'ipomania?
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Come riconoscere l'ipomania?

Come distinguere l'ipomania dalla mania? L'ipomania è la forma meno grave della mania e, può essere riconosciuta e distinta dalla mania vera e propria mediante i seguenti tratti (DSM 5):

A. Il soggetto mostra per un periodo definito, un umore anomalo, espansivo o irritabile e un aumento anormale e persistente di attività finalizzata e di energia. Questo periodo deve persistere per almeno 4 giorni ed essere presente per quasi tutto il giorno.

B. Durante il periodo di alterazione dell'umore o di energia e attività aumentate, tre (o più) dei seguenti sintomi (quattro se l'umore è solo irritabile) sono stati persistenti, rappresentano un notevole cambiamento rispetto al comportamento abituale e sono stati presenti a un livello significativo:

1. Autostima ipertrofica o grandiosità.

2. Diminuito bisogno di sonno (per es., sentirsi riposato dopo solo 3 ore di sonno).

3. Maggiore loquacità del solito, oppure spinta continua a parlare.

4. Fuga delle idee o esperienza soggettiva che i pensieri si succedano rapidamente.

5. Distraibilità (cioè, l'attenzione è facilmente deviata da stimoli esterni non importanti o non pertinenti), come riportato o osservato.

6. Aumento dell'attività finalizzata (sociale, lavorativa, scolastica o sessuale) oppure agitazione psicomotoria.

7. Eccessivo coinvolgimento in attività ludiche che hanno un alto potenziale di conseguenze dannose (per esempio, eccessi nel comprare, comportamento sessuale sconveniente, investimenti in affari avventati).

C. L'episodio si associa a un chiaro cambiamento nel modo di agire, che non è caratteristico della persona quando è asintomatica.

D. L'alterazione dell'umore e il cambiamento nel modo di agire sono osservabili dagli altri.

E. L'episodio non è abbastanza grave da provocare una marcata compromissione in ambito lavorativo o sociale, o da richiedere l'ospedalizzazione. Se sono presenti manifestazioni psicotiche, l'episodio è maniacale per definizione.

F. L'episodio non è attribuibile all'azione fisiologica diretta di una sostanza (per esempio, una droga di abuso, un farmaco o un altro trattamento).

Gentile visitatore/visitatrice, se desidera avere maggiori informazioni o chiedere un supporto, può chiamare al 347.0716419, o cliccare su contatti, ricevo su appuntamento a Ciampino, via Fratelli Wright, e Roma, zona Castro Pretorio.

Chiedi informazioni Stampa la pagina

Dove Siamo