Dott. Antonio di Palma

  • facebook
Home » Stress » Stress e psicosomatica
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Stress e psicosomatica

Perchè stress e psicosomatica? Allo stress è riconosciuto un ruolo di fondamentale importanza per quanto riguarda l'origine e il mantenimento di molteplici disturbi psicosomatici.

Lo stress implica il coinvolgimento di vari sistemi dell'organismo: muscoloscheletrico, cardiovascolare, nervoso, immunitario, gastrointestinale e neuroendocrino.

I necessari cambiamenti fisiologici che hanno luogo nel far fronte alle situazioni critiche hanno la funzione, almeno inizialmente, di facilitare l'attività autoprotettiva dell'organismo, tuttavia, se le modificazioni a carico dei vari sistemi, sopra elencati, sono di forte intensità o di lunga durata, si possono verificare conseguenti alterazioni stabili dell'organismo ovvero reazioni psicosomatiche: tachicardia, ipertensione, infarto del muscolo cardiaco, acidità, ulcere gastroduodenali, colon irritabile, disfunzioni epatiche, malattie della pelle e così via, sono solo alcuni esempi di malattie psicosomatiche oggi molto diffuse.

In altri termini, se lo stress acuto è considerato come adattivo, lo stress cronico può avere forti responsabilità nella genesi di svariati disturbi psicosomatici.

Situazioni critiche intense e prolungate nel tempo, che non permettono l'adattamento dell'organismo alla situazione o il ritorno, in un ragionevole lasso di tempo, alle condizioni pre-stress, possono produrre reazioni patologiche anche stabili.

Lo stress, quindi, ha un ruolo importante all'interno delle tante teorie che cercano di far luce sulla relazione tra mente, corpo e lo sviluppo di malattie psicosomatiche.

Gentile visitatore/visitatrice, se desidera avere maggiori informazioni o chiedere un supporto, può chiamare al 347.0716419, o cliccare su contatti, ricevo su appuntamento a Ciampino, via Fratelli Wright, e Roma, zona Castro Pretorio.

Chiedi informazioni Stampa la pagina

Dove Siamo