Psicologo-psicoterapeuta

  • facebook
Home » Ansia » Disturbo Ossessivo Compulsivo » Ossessione da controllo
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Ossessione da controllo

In che cosa consiste l'ossessione da controllo? Vi è mai capitato di essere assaliti dal dubbio di non aver chiuso il gas, la porta di casa o cose di questo genere? Penso che almeno una volta nella vostra vita ci sia stato un episodio di questo genere.

Ma qui non voglio parlare di questi episodi sporadici ma di coloro che più e più volte al giorno sono assediati da dubbi di questo genere e precisamente dal disturbo ossessivo compulsivo da controllo.

L'ossessione da controllo è caratterizzata dal mettere in atto controlli ripetuti allo scopo di rassicurarsi rispetto a un possibile evento dannoso per sé o per gli altri.

Il meccanismo compulsivo mira a ridurre l'ansia e rassicurare il soggetto in relazione al incombente dubbio di non essersi operato abbastanza per prevenire eventi negativi.

Nel DOC da controllo non si fa che ripetere più e più volte quelli, che riguardano i normali controlli che ogni persona compie giornalmente: assicurarsi di aver chiuso il rubinetto del gas e dell'acqua, aver spento la luce, i fornelli elettrici o altri elettrodomestici, aver chiuso la porta di casa e le finestre o la macchina.

Altre ossessioni possono riguardare la preoccupazione costante di aver compiuto atti ingiuriosi nei confronti di altre persone senza essersene accorti o a controllare in maniera ossessiva di non avere tracce di sangue addosso o sulla macchina per escludere un eventuale investimento di qualcuno, oppure, di non aver commesso errori nel proprio lavoro, in questi meccanismi ossessivi spesso possono essere coinvolti anche i familiari.

Nella mente di questi soggetti scatta un meccanismo che si autoalimenta del tipo "controllo/dubbio/controllo", per cui, quando queste persone controllano la prima volta, subito dopo vengono assalite di nuovo dal dubbio se hanno controllato bene per poi ricontrollare di nuovo e poi di nuovo.

Inoltre numerose compulsioni di controllo si svolgono soltanto nella mente del soggetto, come ripercorrere a ritroso con il pensiero tutte le operazioni svolte in un certo periodo di tempo per rassicurarsi di averle portate a termine in maniera corretta.

Chiarito a grandi linee in cosa consistono le ossessioni da controllo, il passo successivo, se le vostre ossessioni sono diventate intense e frequenti e i rituali occupano molto del vostro tempo, è quello di mettersi alla ricerca di uno psicoterapeuta e intraprendere una psicoterapia, che abbia lo scopo di interrompere il meccanismo, che non solo mantiene le ossessioni, ma addirittura le alimenta.

Gentile visitatore/visitatrice, se desidera avere maggiori informazioni o chiedere un supporto, può chiamare al 347.0716419, o cliccare su contatti, ricevo su appuntamento a Ciampino, via Alessandro Guidoni, Roma, zona Castro Pretorio.

Chiedi informazioni Stampa la pagina

Dove Siamo

Roma
Ciampino