Psicologo psicoterapeutaAntonio di Palma

  • facebook
Home » Stress
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Stress

Il termine stress in questi ultimi decenni è sulla bocca di tutti, espressioni come: "sono stressato", "per me è uno stress", "è un lavoro stressante" o "è una situazione stressante" ricorrono frequentemente per sottolineare circostanze critiche da affrontare.

Inoltre, viene utilizzato sia per indicare l'evento causante lo stress, che per designare la conseguente risposta in difesa dallo stress medesimo.

Chi ha vissuto o sta vivendo una situazione di stress sa bene che è una condizione associata a una grande sofferenza sia mentale che fisica e, dalla sensazione di non essere in grado di risolvere o di superare un determinato momento critico della sua vita.

In campo scientifico la definizione che viene data allo stress è ben diversa dal senso comune, infatti, il termine stress sta a indicare solamente la risposta da parte dell'organismo umano a uno o più eventi (stressor o stressors) che ne modificano l'equilibrio omeostatico.

Lo stress, quindi, ed i meccanismi ad esso collegati, non sono altro che l'espressione di uno sforzo compiuto dal nostro organismo al fine di prepararsi ad affrontare o ad evitare una minaccia, reale o immaginaria che sia.

Infatti se non ci fosse lo stress ed i meccanismi fisiologici di attivazione, sarebbe impossibile avere, ad esempio, lo stato di "preparazione a", ovvero una sorta di stato di attivazione di base che rende più agevole la messa in atto delle risposte comportamentali, come il comportamento di lotta e fuga.

Lo stress, quindi, non è sempre un fenomeno negativo o da considerare di per sé una malattia, anzi è fondamentale per la nostra sopravvivenza, perché mediante l'attivazione di una serie di meccanismi fisiologici automatici, tende a migliorare l'adattamento dell'organismo all'ambiente (compresa la eventuale resistenza ad una aggressione o minaccia).

La funzione dello stress era già stata intuita da Hans Selye che lo definì una risposta adattiva, in quanto potenzialmente in grado di permettere all'organismo, posto di fronte a problemi, ovvero a stressor di varia natura, di attivare sia risorse fisiologiche che psicologiche nel tentativo di affrontare la situazione per poi cercare di ristabilire l'equilibrio omeostatico dell'individuo appena ciò risulterà possibile e vantaggioso.

Lo stress, quindi, rientra nelle normali condotte di adattamento; ma quand'è che fa male? Qunado vi è un'attivazione emozionale, non positiva per l'individuo, a segiuto di pressioni esercitate sull'organismo che permangono per un lungo periodo di tempo o sono particolarmente intense.

Tali reazioni, che non permettono l'adattamento dell'organismo alla situazione o il ritorno alle condizioni pre-stress, possono produrre reazioni patologiche anche stabili.

In altre parole, quando le strategie del soggetto non sono adeguate a gestire l'evento o la situazione, si manifesta una condizione di crisi dell'equilibrio psicofisico dell'organismo stesso che può essere definito "stress".

Il comportamento emozionale, o meglio, le risposte fisiologiche che accompagnano l'esperienza emozionale, vengono comunemente considerati il nodo cruciale del processo che conduce all'instaurarsi di disturbi psicofisiologici o da stress.

l livello di stress percepito è minimo quando noi crediamo di avere risposte sufficienti per gestire situazioni complesse; se, al contrario, percepiamo di non avere potenzialità adeguate per far fronte ad una situazione, avvertiamo un certo grado di stress.

Lo stress è un processo complesso, scomponibile in tre fasi:

  • Valutazione degli eventi
  • Accertamento delle proprie possibili risposte (Coping)
  • Attuazione delle risposte con modalità che possono includere modificazioni fisiologiche, cognitive, emozionali e comportamentali.

L'ipnosi può essere efficace contro lo stress? L'ipnosi è una condizione particolare che rende più intenso il rapporto terapeutico per facilitare l'attivazione e l'utilizzazione da parte del cliente, dei propri processi mentali in modi che non rientrano nella sua normale sfera di controllo intenzionale o volontario.

Quindi, utilizzando l'ipnosi, aiuto gli individui a superare le limitazioni apprese in modo che le potenzialità interiori possano essere realizzate per ottenere fini terapeutici.

Gentile visitatore visitatrice, se desidera avere maggiori notizie sullo stress, può chiamare al 3470716419 o, cliccare su contatti, ricevo su appuntamento a Ciampino, via Fratelli Wright, Roma, zona Castro Pretorio.

Burnout

Burnout

Il burnout descrive una situazione di stress lavorativo che porta a un lento deterioramento psicofisico.

> Leggi di più

Dove Siamo

Roma
Ciampino