Matrici Progressive Standard di Raven

Le matrici Progressive Standard sono state progettate con l’obiettivo di poter misurare la massima ampiezza dell’abilità mentale, è un test che può essere utilizzato con individui di ogni età, indipendentemente dal livello di cultura, nazionalità e condizione fisica.

Le Matrici standard, come dicevo, si propongono di valutare “l’abilità di una persona a formare relazioni percettive e a ragionare per analogie indipendentemente dal linguaggio e dal livello di scolarità raggiunto”. In altre parole, sono state pensate come un test culture free ossia poco influenzabile da fattori culturali.

Le Matrici Progressive Standard consistono di 60 matrici o disegni disposte in 5 serie di 12 item (A, B, C, D, E) ciascuno mancante di una parte. Al soggetto viene chiesto di completare la parte mancante scegliendo fra 6/8 alternative proposte, di cui una sola è corretta.

Le serie presentano difficoltà crescente, anche gli item di ciascuna serie sono disposte in ordine di difficoltà crescente. Il primo item è relativamente ovvio in modo da fornire una guida all’esaminato elucidando il principio usato per lavorare sui successivi item.

La diversità della figura e l’arrangiamento degli item in termini di difficoltà servono entrambi a mantenere nell’esaminato interesse e motivazione.

Il test può essere definito di autoapprendimento in quanto il soggetto dalla soluzione di ciascun item dovrebbe acquisire apprendimento per la soluzione del successivo.

Il test è molto utile con soggetti che abbiano difficoltà di espressione linguistica e che si stancano facilmente. Non sono posti limiti di tempo per l’esecuzione della prova e possono essere utilizzate sia individualmente che in situazioni di gruppo.

Gentile visitatore visitatrice, se desidera avere maggiori informazioni o chiedere un supporto può chiamare al 3470716419 o cliccare su contatti, ricevo su appuntamento a Ciampino, via Alessandro Guidoni, Roma, zona Castro Pretorio.

Dove Siamo

Ciampino

Roma