Psicoterapia Familiare

Feb 23, 2014

Psicoterapia Familiare

“Nella pratica della medicina non è possibile ignorare la personalità complessiva e le relazioni familiari senza correre il pericolo di fare più male che bene” (D.W. Winnicott).

La psicoterapia familiare è un intervento che coinvolge più membri della stessa famiglia.

Nel corso degli anni, le famiglie vanno incontro a una seri di cambiamenti: la nascita di un figlio, l’educazione dei figli, l’ingresso a scuola, l’adolescenza, l’emancipazione dei figli. Il sintomo è il segnale che una famiglia ha difficoltà a superare una particolare fase.

L’obiettivo è capire, come la storia delle relazioni possa aver portato ad una situazione di disagio, di sofferenza ed eventualmente alla presenza di un sintomo in uno dei suoi membri.

Molto spesso, il disturbo manifestato da un membro della famiglia, ha origine nella famiglia stessa, e ha la funzione di ristabilire un equilibrio che i normali cambiamenti del ciclo di vita possono aver alterato: per esempio il processo di svincolo che può portare un figlio adolescente verso la sua autonomia mentale dalla famiglia stessa.

Il trattamento

Anche per quanto riguarda la terapia della famiglia, il trattamento psicologico ruota intorno al concetto di tentata soluzione. Questo significa che qualsiasi disagio, persiste solo quando viene rinforzato da quello che una persona o le persone che interagiscono con lui, fanno per affrontarlo.

Le famiglie che richiedono una terapia hanno problemi o disagi, che i suoi membri non sono riusciti a trovare soluzioni.  IL lavoro del terapeuta ha lo scopo di interrompere il circolo vizioso che mantiene il problema. Per far questo è importante indagare sulle soluzioni tentate messe in atto dalla famiglia per combattere contro il disagio.

L’interazione tra un problema e le sue tentate soluzioni costituisce un ciclo che si autoalimenta. I problemi, vengono manenuti proprio da quello che si fa per risolverli.

Il più delle volte le persone per risolvere o affrontare difficoltà nel rapporto con se stessi, con gli altri e con il mondo mettono in atto una serie di comportamenti disfunzionali. Questi comportamenti, invece di risolvere il problema lo mantengono o addirittura lo peggiorano. Il problema, in altri termini, persiste proprio in funzione di quello che viene fatto per risolverlo.

Nella terapia familiare, il sintomo non è visto come il disagio di un solo ma di tutto il sistema familiare.

La psicoterapia familiare può essere utilizzata in tutte quelle problematiche, che sono tipiche della fase adolescenziale (disturbi alimentari, dipendenze, disturbi dell’umore e così via) e dell’infanzia, ma anche in tante altre situazioni dove uno dei suoi membri manifesta una problematica.

Gentile visitatore/visitatrice, se desidera avere maggiori informazioni o chiedere un supporto, può chiamare al 347.0716419, o cliccare su contatti. Ricevo su appuntamento a Ciampino, via Alessandro Guidoni, Roma, zona Castro Pretorio.

Dove Siamo

Ciampino

Roma