Disfunzioni sessuali indotte da sostanze

Mar 8, 2022

Disfunzioni sessuali indotte da sostanze

Le disfunzioni sessuali maschili e le disfunzioni sessuali femminili indotte da sostanze sono in forte aumento. L’abuso di farmaci, di droghe, di alcol e di fumo danneggiano la sessualità. Considerato, anche  l’accresciuto numero di patologie, principalmente neurologiche, la cui gestione prevede l’utilizzo di farmaci con potenziali effetti negativi sul  comportamento sessuale.

Quasi tutti gli psicofarmaci, in particolare i neurolettici, a causa della loro capacità di alterare i livelli sia ormonali (prolattina) che di alcuni neurotrasmettitori (soprattutto serotonina e dopamina), sono in grado di causare disfunzioni sessuali (soprattutto difficoltà dell’orgasmo, vedi anche disfunzione sessuale e antidepressivi).

Anche i comuni antipertensivi, e in minor misura antidiabetici e statine, possono dare problemi sessuali.

Inoltre, le sostanze d’abuso, come la cocaina, l’eroina e l’alcol, alterano il ciclo della risposta sessuale, soprattutto in soggetti predisposti.

Infine, alcuni farmaci posso dare disfunzioni che persistono mesi dopo la loro sospensione. Appare chiaro che conoscere tali problematiche è ormai fondamentale nella pratica clinica, per una migliore gestione dei casi più complessi, dove la componente iatrogena assume un ruolo cruciale.

Gentile visitatore/visitatrice, se desidera avere maggiori informazioni o chiedere un supporto, può chiamare al 347.0716419, o cliccare su contatti. Ricevo su appuntamento a Ciampino, via Alessandro Guidoni, Roma, zona Castro Pretorio.

Disfunzioni sessuali e  antidepressivi

Disfunzioni sessuali e antidepressivi

Molti sono i dati che dimostrano una forte correlazione tra antidepressivi e disfunzioni sessuali.
Leggi di più

Dove Siamo

Ciampino

Roma